Chiudi il banner
This site use only analytics and technical cookies.

In accordance with the regulation no. 229 dated 8th May 2014 about the Ombudsman for Protection of Personal Data for the installation of technical cookies, the user's consent is not required (art. 13 of the Privacy Code).

For more information, please click on  complete information

Sponsorizzazioni

MotoGP™ 2017: Gran Premio Motul TT Assen

I momenti più emozionanti e i risultati sul circuito di Assen nel GP olandese, con LCR Honda e Cal Crutchlow.

Prove libere

23 giugno 2017

#35 Cal Crutchlow (5° - 1’33.828) 

“Oggi abbiamo montato una nuova carena che avevamo già provato ai test di Barcellona ma non so se lo faremo anche domani. Fino ad ora abbiamo lavorato bene e il risultato di oggi è positivo. A metà delle FP2 ha iniziato a piovere ed è un peccato perchè potevamo fare qualche altro giro con le gomme posteriori medie. Volevo anche provare la dura ma non c’è stato il tempo. Non so bene cosa aspettarmi dal meteo domani ma per ora ho un buon ritmo e sono ottimista in vista della gara”.

Qualifiche

24 giugno 2017

#35 Cal Crutchlow - (8 ° – 1’48.042) 

“Siamo “sopravvissuti” alle qualifiche di oggi che, senza dubbio, non sono andate come mi aspettavo perchè la pista era in pessime condizioni. Ma devo fare i complimenti ai miei avversari lì in prima fila perchè hanno lavorato bene. Io non ho trovato la combinazione giusta in queste condizioni anche se lo scorso anno ho vinto la mia prima gara sul bagnato. Sull’asciutto mi sento più competitivo ma vediamo che cosa succederà domani perché qui il meteo è un’incognita”.

Gara

25 giugno 2017

#35 Cal Crutchlow - (4° – 41’46.392) 

“Sono contento di aver tagliato il traguardo e soprattutto in quarta posizione. Non ero molto soddisfatto del mio ritmo nella parte centrale della gara, avevo qualche problema con l’anteriore e non riuscivo a spingere quanto avrei voluto; nonostante ciò, pensavo che potevamo ottenere un buon risultato e ho continuato a spingere.” 
“Sono partito male e la cosa mi ha ostacolato, così come il fatto di non essere partito dalle prime posizioni. Penso che questo mi abbia impedito di ottenere il podio o addirittura di puntare alla vittoria, in quanto il ritmo non era poi così sostenuto. Dopo che ha iniziato a piovere sono rimasto molto lucido, ma ho fatto un errore lasciando che Marc (Marquez) e Dovi (Andrea Dovizioso) intuissero troppo presto le mie intenzioni: avrei dovuto aspettare e sorpassarli all’ultimo giro. Marc infatti si è messo in scia e mi ha superato all’ultima curva, non ho potuto farci nulla”. 
“E’ stata veramente una bella battaglia, me la sono goduta davvero. Complimenti ai ragazzi sul podio!”

Prodotti

Keep in touch: subscribe to our newsletter!!

Stay tuned with Custom news about the coolest and the latest trends with updates directly into your inbox..